Ai sensi del comma 7.8 del TISG l’Utente della distribuzione è tenuto a trasmettere all’impresa di distribuzione le informazioni derivanti dalle dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà – richieste ai propri clienti finali titolari di punti di riconsegna con uso tecnologico – secondo i formati definiti dall’impresa di distribuzione. Tali informazioni sono valide per i due anni termici successivi, fatta salva la possibilità da parte del cliente di rettifica per l’anno successivo entro il termine del 10 giugno.

Tale comunicazione deve essere fatta all’indirizzo PEC prestazioni@cert.ldreti.it.
Il file deve essere un csv strutturato come da allegato:
  1. Partita IVA mittente (Vendita);
  2. Partita IVA destinatario (Distributore);
  3. PdR;
  4. Codice fiscale del cliente titolare del PdR;
  5. Partita IVA del cliente titolare del PdR;
  6. Matricola del gruppo di misura;
  7. Codice categoria d’uso (di cui alla tabella 1 del TISG);
  8. Codice classe di prelievo (di cui alla tabella 2 del TISG).

DOWNLOAD

Comunicazione dichiarazioni sostitutive