Allacciare un impianto di biometano

Se sei un produttore di biometano, puoi richiedere l’allacciamento del tuo impianto alla rete di trasporto o di distribuzione.

LD Reti, come gestore di rete di distribuzione, è tenuta a connettere chi ne fa richiesta, questo purché il biometano rispetti determinate caratteristiche chimico fisiche, e la sua immissione non causi problemi tecnici o di sicurezza: sia cioè compatibile con i consumi della rete a cui sarà allacciato.

Se sei interessato ad allacciare il tuo impianto alla rete di distribuzione, e vuoi contattarci per un preventivo, devi procedere inviando il Modulo di richiesta di connessione all’indirizzo ldreti@pec.ldreti.it, sarà quindi attivato il processo di valutazione di fattibilità, al termine del quale, in caso di esito positivo, sarai contattato per concordare l’ubicazione del punto di consegna:

La verifica preliminare, è un passaggio non obbligatorio e gratuito, che permette di ottenere una risposta sulla fattibilità tecnica della connessione in tempi brevi. Può essere richiesta compilando e inviando il modulo di richiesta di fattibilità preliminare all’indirizzo: info@cert.ldreti.it.

Per la richiesta di connessione di un impianto, è fondamentale assicurarsi che il biometano rispetti le caratteristiche chimico fisiche definite al punto 5.1.2 delle linee guida; successivamente è necessario inviare tramite PEC all’ indirizzo : info@cert.ldreti.it il modulo di richiesta di connessione compilato e la documentazione indicata al punto 5.1.1 delle linee guida, congiuntamente al versamento cauzionale di € 2000, a garanzia della manifestazione di interesse del richiedente.

Una volta superata la verifica la compatibilità del profilo di immissione proposto, secondo le modalità definite al punto 5.2 delle linee guida, LD Reti propone o valuta un punto di consegna proposto dal Richiedente, che dovrà essere concordato tra le parti entro 60 giorni dalla ricezione della richiesta di connessione, sottoscrivendo il Verbale di ubicazione. In seguito, LD Reti provvede ad elaborare ed inviare, entro 120 giorni dalla ricezione della richiesta di connessione, il preventivo di spesa con validità di 180 giorni.

In caso contrario, qualora la verifica di compatibilità iniziale non venisse superata, LD Reti provvederà a comunicare, entro 120 giorni dalla ricezione della richiesta, la sua inammissibilità, accompagnata dalla motivazione scritta, e alla restituzione della caparra.

Dopo l’accettazione del preventivo, ha inizio la fase di realizzazione degli impianti per l’immissione in rete del biometano.

Una volta conclusi i lavori, e a seguito dell’esito positivo dei controlli e delle verifiche per la messa in servizio le parti procedono a sottoscrivere il regolamento di esercizio, prima dell’attivazione e messa in servizio dell’impianto.

Si precisa che, in caso di accettazione dell’offerta, LD Reti tratterrà la cauzione versata in fase di richiesta di connessione, a titolo compensativo della prestazione; allo stesso modo, nel caso in cui il preventivo non venga accettato entro i termini stabiliti, la cauzione verrà trattenuta interamente a copertura delle spese sostenute per gli studi di fattibilità.

Contatti

LD Reti S.r.l., Strada Vecchia Cremonese snc, Lodi,

e-mail: segreteria@ldreti.it

Clienti: Informativa sul trattamento dei dati personali


DOCUMENTI

Linee guida LD Reti per l' immissione in rete di biometanoSchema di regolamentoRichiesta di Connessione di un impianto di produzione di biometano alla rete di distribuzione LD Reti SrlModulo Richiesta FATTIBILITÀ PRELIMINARE Connesione Impianto BiometanoModulo Richiesta CONNESSIONE impianto biometano rete (TERRENI)Modulo Richiesta CONNESSIONE impianto biometano rete (CONFORMITÀ)